Evviva il digitale terrestre (gratuito) + recensione Almost Famous

Se qualcuno l’ha notato, in un box qui a sinistra vedrà alternarsi film che sto vedendo da un po’ di tempo a questa parte…

Ma non stupitevi: non sto andando ogni sera al cinema, nè sto scaricando abusivamente film da internet, e non sono nemmeno abbonata a mediaset premium, sky o altro. Semplicemente la tv in sala la accendo puramente per vedere due canali: Rai4 e Iris (Mediaset-chissà come mai non è a pagamento). Risultato: vedo i miei telefilm preferiti (Rai4) ma anche film che magari non avevo mai visto e che non trasmettono spesso in televisione (sempre i soliti triti e ritriti). Rai4 e Iris propongono infatti spesso film dei generi più disparati, che si scostano forse da quelli di “massa” ma non sono neanche film “d’essay“, ma sono semplicemente bei film.

Mi piacerebbe elencare i film che ho visto recentemente, ci proverò, magari anche solo segnalando la locandina e il mio voto o commento, come faccio ultimamente solamente tramite il box qui di fianco.

Ieri sera è stata la volta di Almost Famous, su Rai4. Non l’avevo mai visto: uno specchio della realtà delle rock band degli anni ’70 tutte groupies, droga & rock and roll, nonchè litigi fra componenti e problemi con i manager. E direi anche trattati senza neanche troppa angoscia ma con il piacere di farci compiere un viaggio in quello spirito di libertà degli anni ’70. E tutto finisce bene 😉

Stasera è la volta di “Le cose che non ti ho detto”, su Iris. Alla prossima recensione 🙂

Film visti finora grazie a Rai4 e Iris:

Lauryn

webdesigner e grafica dal 2003, madre di una piccola nata nel 2012, felicemente sposata con un metal-informatico, sempre alla ricerca di belle cose. Profondamente delusa dall'Italia, cerco di crearmi un cantuccio felice, ma sogniamo Edimburgo come seconda casa ^_^

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: