Italotreno Milano-Rimini: promosso!

Mi piace condividere con voi la mia esperienza con Italotreno, che ancora non avevo preso e di cui avevo sentito parlare bene. Con l’occasione di andare a Rimini lo abbiamo provato sia all’andata sia al ritorno e il mio voto è stato positivo per diversi motivi che ora vi elenco.

Screenshot 2014-07-02 09.36.16

Innanzitutto, scusate la deformazione professionale, il sito: chiaro e semplice, contiene tutte le informazioni di cui avete bisogno, e se siete capaci di perdervi pure sul sito basta chiamare il numero di assistenza clienti o recarsi presso gli appositi uffici/sale d’attesa “Casa Italo” poste nelle principali stazioni segnalate (a Rimini ad esempio c’è solo una biglietteria automatica, mentre a Milano Rogoredo c’è una saletta d’attesa con personale gentilissimo). Inoltre leggo ora che potete anche acquistare il biglietto addirittura sul treno con una piccola sovrattassa, ma forse questo è fattibile anche con Trenitalia.

Screenshot 2014-07-02 09.24.47

Una volta effettuato l’acquisto online ecco il vostro promemoria da stampare. E’ sufficiente conservare la mail sul cell o il codice che vi inviano tramite sms, perché serve solo quello, e il controllo biglietto non è mai stato così veloce. Arriva il “controllore” (o “train manager“), controlla il codice, lo digita sul suo pad e gli scatta il “rosso” sul suo plan con i posti prenotati. A posto fino all’arrivo.

Servizio di accoglienza in prima classe con bibite o caffé e qualche snack salato o dolce, ovviamente gratuiti, ed anche più volte se il treno è mezzo vuoto. Su richiesta, pagabile anche con bancomat e carta di credito, se negli orari e tratte previste, potete ordinare anche un pranzetto firmato Eataly.

Ci sono sempre un sacco di offerte, i prezzi variano un po’ come le compagnie aeree low cost, per cui se si trova una buona offerta è sempre bene prenderla al volo. Sono ammessi anche i cani in appositi spazi con tappetino vicino al padrone, e i bambini pagano poco o niente, come la mia piccola che ha viaggiato gratis in braccio coccolata dai 300Km/h.

Milano/Rimini non si sente per niente, non fai in tempo a sederti che sei arrivato. Per me promosso, e credo che per altri viaggi, tratte e orari permettendo, lo utilizzerò sicuramente.

Unica cosa, ricordatevi che “l’ambiente Smart” è la seconda classe, altrimenti fate come noi che al ritorno, all’avviso di arrivo del treno, con segnalazione di “ambiente Smart” in cima al treno (e quindi prima classe in fondo), vi confondete e rischiate di farvi tutto il treno di corsa ahhaha. Capisco che Smart fa meno “carro bestiame”, ma nella mia testa un po’ di confusione l’ha fatta. Quando il marketing colpisce, ‘tacci vostri ahahha ok, mea culpa.

Dimenticavo! Vogliamo mettere l’aria condizionata che non ti sega in due il collo dall’alto o dal finestrino? Per me che soffro di cervicale è importantissimo!! Grazie Italotreno!

loading...

Lauryn

webdesigner e grafica dal 2003, madre di una piccola nata nel 2012, felicemente sposata con un metal-informatico, sempre alla ricerca di belle cose. Profondamente delusa dall'Italia, cerco di crearmi un cantuccio felice, ma sogniamo Edimburgo come seconda casa ^_^

7 pensieri riguardo “Italotreno Milano-Rimini: promosso!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: