Mi sta sul cacchio la gente invidiosa

Scrivo qui perchè sul mio blog tecnico, italianwebdesign, sarebbe poco professionale, ma permettetemi questo sfogo. Già siamo a due, due persone che non ammettono critiche e provano invidia, due persone che non hanno l’umiltà di dire: “ok lo ammetto, questa cosa non la so fare”, o: “ok, forse hai ragione tu, forse, e dico FORSE”. Io fisiologicamente adoro aver ragione, ma tento di tenere buona la mia saputellaggine a favore della conoscenza. Mi dico: cacchio, sono principi consolidati, ci sono tanto di consorzi e associazioni che li sostengono, tanto di “guru” etc…mi sento dire che non è che perchè una cosa la fa tizio devo farla anche io…ma siamo matti? Quando poi vengono a tenermi man forte altre persone, allora mi dico: allora forse non sono poi così stupida, allora FORSE il webdesign, i principi, le linee guida, non sono per gli stolti ma per chi vuole fare veramente questo lavoro. La cosa che mi fa strano è che questa cosa succede, o perlomeno finora è successa, con persone che o lavorano da anni nel campo della grafica ma non hanno voglia di approfondire il web, o di persone che hanno la stessa mia esperienza ma lo fanno come hobby e clienti zero. Ma al di là di questo fatto, perchè il numero di clienti non conta, visto che sono i primi ad ignorare certe linee guida, mi domando: ma da dove nasce tutta questa invidia e tutto questo astio? Sarà mica che l’idea di Italianwebdesign avrebbero voluto averla loro? Io non lo so, fato sta che il primo a  momenti mi denunciava perchè nel pubblicizzare i suoi libri ed eventi (dietro sua richiesta) ci sono stati commenti in cui le persone mettevano in dubbio la sua professionalità nel campo guardando semplicemente i suoi lavori web. Il secondo non ha ricevuto l’Iwd award fra tanti partecipanti. Anche qui sarà invidia? Non lo so e non lo voglio sapere, ma che goduria sperimentare l’invidia altrui!

Lauryn

webdesigner e grafica dal 2003, madre di una piccola nata nel 2012, felicemente sposata con un metal-informatico, sempre alla ricerca di belle cose. Profondamente delusa dall'Italia, cerco di crearmi un cantuccio felice, ma sogniamo Edimburgo come seconda casa ^_^

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: